AIUTAMI! SONO CIRCONDATO!

COME NON SONO SOPRAVVISSUTO ALLE TROPPE INFORMAZIONI E AD UN LAVORO NOTTURNO


Lo posso confermare, è vero sotto ogni punto di vista

Ebbene sì, ho proprio bisogno di aiuto. Sono circondato da troppe informazioni che ritengo importanti e non ho alcuna intenzione a rinunciarvi.

E' incredibile la quantità di informazioni che puoi trovare in rete, sopratutto quando mastichi anche di poco l'inglese. Vieni sommerso, circondato da ogni tipo di nozione consiglio e quanto altro.

Avevo impostato google allerts in modo tale da tenermi informati sulle tematiche che seguo, storytelling e copywriter. Clicco su uno dei risultati e boom! Un fiume di informazioni gratuite che mai mi sarei aspettato.
Un'ora di tempo sono stato a visionare il materiale. Il risultato? Un enorme mal di testa che non ti dico.
Sono uscito fuori, fumato due sigarette e son tornato a scrivere qui.

Ti dico questo per farti capire una cosa: la fuori ci sono tutte le nozioni, informazioni e altro ancora che vuoi per intraprendere qualsiasi attività tu voglia. Dallo scrivere a creare prodotti online da vendere.

3 MAGICI LIBRI SCELTI PER TE

3 Libri scritti da 3 autrici con 3 storie di donne
Ecco per te tre libri che ho personalmente selezionato.

Come ho scritto nel primo post, userò il blog per esercitarmi nel copywriting e appiopparti il meglio del meglio. Quindi tieniti pronto, mettiti comodo e leggi con piacere.

Te lo dico in modo chiaro di nuovo: oltre a regalarti guide su guide in esclusiva, scrivo qui il mio diario personale, racconti e post sulla vendita, come adesso.

Del resto anche scrivere per vendere è scrittura creativa, un esercizio utilissimo per migliorare questa bellissima attività! :)

COME USARE I SOGNI PER SCRIVERE STORIE FANTASTICHE

I sogni sono una fonte inesauribile di ispirazione e idee per tutti gli scrittori del mondo.
Evito di dilungarmi su quanti hanno usato il mondo onirico per i proprio lavori. E' meglio concentrarsi ora su come fare e darsi una mossa.

Lì fuori è pieno di storie, e molte altre sono dentro di te che aspettano di uscire fuori.

Chiudi le altre finestre di navigazione del browser e metti il silenzioso al cellulare, ne vale la pena.

MA CHI MI CREDEVO DI ESSERE? UN POETA?

Il mio tentativo da poeta e il mio moleskine
Sono le 18:45 di martedì 12 Gennaio (sì, uso i post programmati per pubblicare) ed ho realizzato, per l'ennesima volta credo, di essere una totale schiappa nello scrivere.

Ho provato a scrivere una poesia in rima.

Prima una in ottava e poi un sonetto in endecasillabi.

Il risultato?

Un totale disastro!

Ad un certo punto, tale era lo sforzo mentale per me, era arrivato il sonno a dirmi: «Non ti piacerebbe chiudere gli occhi e dormire? Poi la fai la poesia... Poi...» e Lentamente la mia testa si abbassava per cadere nel torpore.

Mi svegliai di soprassalto realizzando quello che ti sto dicendo ora: sono una schiappa, lo riconosco.

I 5 MOTIVI PER CONTINUARE A SCRIVERE ANCHE SE SEI MOTIVATO COME UN TAPIRO OBESO E DEPRESSO

Continua a scrivere, anche quando perdi la motivazione, ne vale la pena
Capita a tutti, lo so, di voler smettere e fare altro perché tanto "non sarò mai famoso", oppure "no dai, non ce la faccio a scrivere più di mille parole al giorno" ed anche "no no, questo che ho scritto non va bene, non piacerà a nessuno".

Trovi tante motivazioni per smettere.

E' normale, è umano.

Scrivere rientra tra le cose più difficili che una persona può fare. Questo perché devi fare lo sforzo, quando non si è allenati, a trascrivere pensieri e idee in una serie di lettere per formare parole, frasi, periodi e capitoli.

IL MIO NON-INIZIO NELLA SCRITTURA

Il mio primo reale (non) tentativo di scrivere un blog risale nel 2008, anno più, anno meno.

Ero molto volenteroso, motivato e sopratutto avevo tante idee in testa da mettere nero su bianco.

ECCO CHE ARRIVANO NUOVE IDEE PER SCRIVERE ANCHE SE HAI IL BLOCCO DELLO SCRITTORE

Non è facile avere nuove idee, il blocco dello scrittore è sempre in agguato
Parliamoci chiaro, uno dei maggiori ostacoli per chi vuole scrivere è la mancanza di idee. E intendo il famosissimo blocco dello scrittore, ovvero la mancanza di quella scintilla che ti viene prima di metterti davanti ad un foglio, o monitor, per iniziare.

Questo problema l'avevo pure io anni fa...

QUELLO CHE MI SUCCEDEVA PRIMA DI TROVARE LA MAGICA SOLUZIONE

C'era un periodo anni fa dove succedeva una cosa curiosa: alternavo momenti in cui avevo idee a iosa, in qualunque ambito, e momenti in cui avevo un vuoto totale nel cervello.

In quei giorni di nulla totale uscivo di casa per schiarirmi le idee. Avevo bisogno di camminare e dell'aria aperta perché mi sentivo soffocare dentro quattro mure a scrivere poesie.

3 INCREDIBILI MOTIVI PER LEGGERE #SCRITTORESERIALE

Ogni nuova storia è un incredibile riscoperta del mondo
Ti garantisco il meglio per quanto riguarda la scrittura e tutto ciò ad essa collegata, anche se sei un dilettante o un esperto in materia, ti saprò dare qualcosa in più.

Questa è la garanzia del il primo post di #ScrittoreSeriale e ti dico la verità, mi sento un novizio in tutto questo nonostante la mia modesta esperienza nel settore.

Una modesta esperienza che si riassume in pochi paragrafi.

STORIA BREVE E INTENSA DI UN SOGNATORE CHE PASSAVA MOLTO TEMPO A DORMIRE

La mia storia è comune a molti scrittori con il sogno nel cassetto di diventare famoso dal nulla scrivendo delle buone storie e, sogno ancora più grande, ricevere riconoscimenti anche come poeta, oltre che soldi...

Così, animato da un fuoco sacro per l'arte e il vil denaro, il nostro eroe, me medesimo logico, si arma di buona volontà e tanto impegno con l'obbiettivo di ricevere fama e gloria.